Per il mio compleanno, medley di due famose canzoni napoletane al pianoforte (con un messaggio importante)

Per il mio compleanno, medley di due famose canzoni napoletane al pianoforte (con un messaggio importante)

25 Novembre 2023 0 Di mariomonfrecola

Suonare il pianoforte a cinquant’anni: quale significato?

Quando festeggiai i miei primi cinquant’anni sul Pianeta Terra, mi posi un obiettivo allora irraggiungibile: imparare a suonare uno strumento musicale.
Oggi – tre anni dopo – festeggio il mio compleanno seduto dinanzi ad una tastiera Yamaha, non più un oggetto misterioso da temere ma un nuovo universo nel quale viaggiare.

Dopo appena tre anni di studio, suono le prime melodie con somma soddisfazione!
Al sottoscritto, il risultato appare sbalorditivo: partivo da zero, nessuna esperienza pregressa (tranne il flauto alle scuole medie), mai toccato un pianoforte, mai letto un pentagramma.

Eppure, gli esperti del settore potrebbero osservare: dopo tre anni, dovresti aver raggiunto risultati molto più significativi.
Mah, non saprei.
In realtà, avrei anche potuto abbandonare le lezioni dopo le iniziali difficoltà.
Il (bravo e paziente) maestro che mi segue, invece, ha ben compreso lo scopo, è riuscito a tracciare un percorso in linea con i tempi di un novello studente adulto (nonché lavoratore).
Così, con la passione crescente, la determinazione e le prime note/melodie suonate, lo studio del pianoforte è risultato sempre più gratificante e affascinante.

E oggi, giorno del mio 53-esimo compleanno, la condivisione di questo post credo sia una testimonianza concreta per spronare chiunque abbia un desiderio da realizzare.

Se io, al pianoforte suono un medley di canzoni napoletane, allora ti assicuro che anche Tu – con l’impegno e la costanza – può raggiungere qualsiasi traguardo.

Per il mio compleanno: medley di (due) famose canzoni napoletane al pianoforte

Il medley al pianoforte: Malafemmina e Reginella

Dunque, per festeggiare questo importante 53-esimo compleanno, condivido il medley di due canzoni napoletane interpretate per l’occasione dal sottoscritto: l’intramontabile Malafemmina di Totò e l’emozionante Reginella di Libero Bovio.

Ho ancora molto da lavorare, ovvio.
Ci sono mille aspetti da migliorare, concordo.

Oggi, però, desidero solo registrare questa nuova tappa musicale nel mio diario.
Fra qualche anno, quando riascolterò l’interpretazione, con molta probabilità la considererò ricca di errori e imprecisioni.

Va bene ma per il compleanno tutto è permesso.
Buon ascolto e … tanti auguri a me 🙂

 

 

Download spartiti

Come sempre, per chi volesse cimentarsi, condivido gli spartiti dei due brani corredati da osservazioni personali (per facilitare la comprensione degli accordi, dei rivolti e di alcuni passaggi che risultano più ostici).
Buon divertimento.

 

Download “Malafemmina (Antonio De Curtis in arte Totò)”

malafemmina_spartito_testo.pdf – Scaricato 791 volte – 1,50 MB

Download “Reginella (Libero Bovio)”

reginella_liberobovio_spartito.pdf – Scaricato 412 volte – 1,50 MB



Restiamo in contatto: ricevi la newsletter


Comments

comments